• English
  • Français
  • Italiano
  • Español
001
Navigazione
Tu sei qui:Home / Famiglia / I nostri defunti / GILLET Jean (Padre)
22/05/2020

GILLET Jean (Padre)

Capbreton, 1° aprile 1922 - 3 settembre 2019 (Francia)

P. Jean Gillet scj

Nella notte tra il 2 e il 3 settembre, P. Jean Gillet è morto nella casa di cura della città natale di San Vincenzo de’ Paoli, dove era stato ricoverato la scorsa primavera, alla chiusura della Casa Saint-Jean de Buglose, in cui viveva da quasi dieci anni. Aveva 97 anni ed era il più anziano dei sacerdoti residenti nella diocesi.

P. Jean era nato nel dipartimento delle Landes, a Capbreton, il 1 aprile 1922. Fece la prima professione a Balarin (1932) e la professione perpetua a Limoges presso il Collegio Ozanam (non sappiamo in quale data). È stato ordinato sacerdote il 2 giugno 1949 a Bordeaux. Perché e come è diventato membro della Congregazione del Sacro Cuore di Gesù di Bétharram? Forse semplicemente perché, essendo la terza vocazione tra i suoi fratelli, ha seguito le orme dei fratelli maggiori, anch’essi diventati “betharramiti”…

Anch’essi sono morti non molto tempo fa... Tuttavia, ha vissuto la sua vita come sacerdote insegnante per 27 anni e che, dal 1976, ha svolto un servizio nella nostra diocesi per 28 anni. Sebbene fosse tornato a Betharram, nella sua congregazione, al momento della pensione (2004), tuttavia dopo poco tempo ha chiesto di tornare nelle Lande (2006). 

L’uomo poteva sembrare austero, riservato e talvolta persino severo. Ma se si parlava di rugby allora mostrava un altro volto, più luminoso e loquace. È stato giocatore, poi arbitro, infine organizzatore di viaggi, soprattutto in Irlanda, nella stagione delle grandi partite internazionali. Sapeva condividere la sua passione e, a quanto pare, non si sottraeva al terzo tempo. Chi l’avrebbe creduto?

Senza dubbio di lui rimarrà maggiormente la figura di servitore di Nostra Signora, nel Santuario di Buglose, per tutto il tempo in cui vi è rimasto. Prima di tutto nel confessionale e nella tribuna dell’organo, finché è stato in grado di salire la stretta scala a chiocciola; quindi all’organo della corale, più accessibile per la sua età. E praticamente fino alla fine. Anche quando le dita, sofferenti per un vecchio reumatismo, si posavano accanto al tasto desiderato, causando inaspettate dissonanze per la partitura e dei grugniti sonori e delle smorfie sul suo volto serio visibilmente innervosito da tali incidenti... La sua fedeltà e la sua disponibilità meritano un saluto e un vero grazie.

Eccolo giunto alla casa del Padre.Venerdì 6 settembre, alle 10,00, il Vescovo ha presieduto le esequie nella cappella della casa natale di San Vincenzo de’ Paoli. Nel pomeriggio il nostro fratello è stato tumulato nella tomba dei Religiosi della sua Congregazione, a Betharram. Che riposi in pace.

Dalla testimonianza di P. Bernard HAYET,
Cancelliere della Diocesi d’Aire e Dax

Azioni sul documento

« ottobre 2022 »
ottobre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
nef

NEF logo portletNEF, NOTIZIE IN FAMIGLIA

Nef è il bollettino ufficiale della Congregazione del Sacro Cuore di Gesù di Betharram.
La redazione è a cura del Consiglio Generale.

Per leggere la NEF puoi consultare l’apposita sezione del portale che contiene anche l'archivio degli anni scorsi.

Qui sotto gli ultimi tre numeri pubblicati...