• English
  • Français
  • Italiano
  • Español
Ibarre-2
Navigazione
Tu sei qui:Home / In primo piano / Settima Stazione: Gesù è condannato a morte da Pilato.
19/03/2016

Settima Stazione: Gesù è condannato a morte da Pilato.

Settima Stazione: Gesù è condannato a morte da Pilato.

Da quel momento Pilato cercava di liberarlo; ma i Giudei gridarono: «Se liberi costui, non sei amico di Cesare! Chiunque infatti si fa re si mette contro Cesare». Udite queste parole, Pilato fece condurre fuori Gesù e sedette nel tribunale, nel luogo chiamato Litòstroto, in ebraico Gabbatà. Era la Preparazione della Pasqua, verso mezzogiorno. Pilato disse ai Giudei: «Ecco il vostro re!». Ma quelli gridarono: «Via, via, crocifiggilo!». Disse loro Pilato: «Metterò in croce il vostro re?». Risposero i sommi sacerdoti: «Non abbiamo altro re all'infuori di Cesare». Allora lo consegnò loro perché fosse crocifisso.

Gv 19, 12-16

 

Signore Gesù, tu hai detto a Pilato: “Tu non avresti nessun potere su di me,
se non ti fosse stato dato dall’alto.” (Gv. 19, 11).
Tu, il Giusto percosso e messo a morte,
insegnaci a discernere la Volontà del Padre
anche quando ci fa soffrire ingiustamente.

Preghiera ispirata dagli scritti di S. Michele Garicoïts

Azioni sul documento

« giugno 2024 »
giugno
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
nef

NEF logo portletNEF, NOTIZIE IN FAMIGLIA

Nef è il bollettino ufficiale della Congregazione del Sacro Cuore di Gesù di Betharram.
La redazione è a cura del Consiglio Generale.

Per leggere la NEF puoi consultare l’apposita sezione del portale che contiene anche l'archivio degli anni scorsi.

Qui sotto gli ultimi tre numeri pubblicati...